Il ferroviere Di P. Germi

Mi rammarico quando penso all’immenso talento di Germi e alla poca divulgazione dei suoi film. C’è chi dice che essendo vissuto in tempi più bui (la guerra fredda…), dove l’appartenenza poilitica era prioritaria per avere successo, la libertà espressiva e politica di Germi era scomoda e troppo disinvolta.
Leggi tutto...

La vita segreta delle Parole Di I. Coixet

Certe volte un evento della propria vità può diventare una menomazione o un handicap che non permette ai giorni di scorrere normalmente senza sentirsi svantaggiati o semplicemente diversi dai propri simili o vicini. Si ci sente in una maniera forse indicibile, che riassumo volgarmente nella parola “soli”. Tuttavia in determinati…
Leggi tutto...

Vai E Vivrai di Radu Mihaileanu

“1984. Centinaia di migliaia di africani dei 26 paesi colpiti dalla fame si ritrovano in dei campi profughi in Sudan. Da un'iniziativa tra gli Stati Uniti e l'Israele, migliaia di ebrei etiopi, chiamati Falashas, verranno trasferiti in Israele. Una mamma cristiana costringe suo figlio di nove anni, Salomon, a dichiararsi…
Leggi tutto...

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti.

Navigando ne accetti l'uso.