SUDIUNVERSO
Stampa questa pagina

Due pupazzi azzurri

No comment poesie

 

Su un prato di infanzia e lenzuola
due bambolotti dalle pezze abbracciate
guardano le stelle di cemento
sotto un lampadario di luna.


La sua luce azzurra, che ammicca al bimbo
e ne culla il sogno,
veste d'angeli le toppe in amore,


... e non più giocattoli,
con diplomatico ciglio,
ribattono con gli dei
dello sguardo appena nato
e del suo primo paesaggio;
e gli dei con viso compaciuto d'ira
ascoltano le ragioni del primo vetro appannato
e non possono che sorridere
ai primi tramonti delle guance rosse.


Ci siamo conosciuti, io e te,
nella terra mitica e pudica
degli occhi socchiusi del bimbo,
e abbiamo discusso come le gioie e le ansie,
che, alla prima domanda, controcorrente
risalgono alle falde del primo vagito,
per poi tornare con le rughe della risposta
come due pupazzi nel letto della nostra infanzia.


Ultima modifica ilMercoledì, 31 Dicembre 2014 13:15
(0 Voti)
Letto 1737 volte
Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti.

Navigando ne accetti l'uso.